Teglia di pasta, carciofi, patate e piselli

 

Teglia di pasta, carciofi, patate e piselli

 

 

La teglia di pasta con carciofi, patate e piselli è un gustosissimo piatto unico da cuocere al forno, tipico del periodo di Pasqua; se infornata al mattino, è un’ ottima vivanda da portarsi dietro durante la classica scampagnata il giorno di Pasquetta. 

La teglia di pasta è, oltretutto, piuttosto leggera e adatta alle persone vegetariane o a tutti coloro che non amano la carne di agnello o di capretto, tipiche di questa festività.

Ingredienti:
Pisellisgranati 300 gr
Brodovegetale 1 lt
Saleq.b.
Pepeq.b.
Uova3
Parmigiano Reggianograttugiato 150 gr
Pecorinoromano grattugiato 100 gr
Prezzemoloun mazzetto
Pangrattato50 gr
Cipolle1
Aglio2 spicchi
Burro60 gr
Olio di oliva5 cucchiai
Pasta200 gr di penne rigate
Patate500 gr
Carciofi300 gr di cuori
Paneraffermo 150 gr

Preparazione

Per la pulizia dei carciofi (vedi scuola di cucina cliccando qui), privateli delle foglie esterne più coriacee, fino ad arrivare a quelle tenere; tagliate via le estremità delle foglie rimaste e scavate al centro del carciofo per eliminare la barba. Tagliate i cuori di carciofo ottenuti in otto parti uguali, ottenendo così degli spicchi e per non farli annerire, poneteli in acqua acidulata (con limone). Sbucciate, lavate e tagliate a fettine, dello spessore di circa 1 cm, le patate. Sgranate i piselli (se sono freschi) e poneteli in una ciotola.
Teglia di pasta, carciofi, patate e piselli
Sbucciate e tritate la cipolla, quindi ponetela in una padella assieme all’olio di oliva (1), quindi fatela imbiondire. Unite i carciofi a spicchi (2), fateli rosolare per 5 minuti e aggiungete poi piselli . Lasciate cuocere per qualche minuto, poi aggiungete un mestolo di brodo (3) e lasciamo cuocere per 10-15 minuti.
Teglia di pasta, carciofi, patate e piselli
Aggiungete le patate a fettine (4) mescolate delicatamente e aggiungete un po' di brodo,  coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco dolce giusto il tempo necessario affinchè le patate sbollentino diventando tenere ma non sfatte (pochi minuti). Spegnete il fuoco, salate e pepate. Accendete il forno a 180°. Nel frattempo, togliete la crosta al pane e sbriciolatelo finemente (volendo potete tagliarlo a cubetti e sminuzzarlo con le lame di un robot da cucina). Ponetelo in una ciotola assieme al prezzemolo tritato, all’ aglio schiacciato, ai formaggi grattugiati e al sale (5), quindi mischiate bene gli ingredienti. Lessate le penne in abbondante acqua salata, scolandole quando saranno ancora molto al dente, quindi ponetele in una ciotola, unite un filo di olio e mescolate per fa si che la pasta non si attacchi. Rassodate 3 uova e poi tagliatele a fettine (o se preferite a spicchi). Prendete una pirofila, ungetela con del burro e cospargetela di pangrattato (6).
Teglia di pasta, carciofi, patate e piselli
Ora unite la pasta lessa a patate, carciofi e piselli (7); mischiate e aggiungete, sempre mescolando, ¾ del composto di pane sbriciolato. Versate all'interno della pirofila metà degli ingredienti precedentemente mischiati, livellate e aggiungete metà delle uova a fettine, quindi ricoprite con il resto del composto di pasta. Disponete sulla superficie le restanti uova a fettine (8), poi ricoprite con il restante composto di pane. Spolverizzate il tutto con il pangrattato e inumidite la teglia di pasta con il brodo (9), distribuendolo un po’ ovunque, partendo dal perimetro. Cospargete di fiocchetti di burro e infornate in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti, poi alzate il forno a 200° e proseguite per altri 10 minuti, fino a che in superficie si formerà una bella crosticina dorata. Prima di alzare la temperatura del forno, accertatevi che sul fondo non vi sia un residuo di brodo, scostando con una forchetta gli ingredienti dal bordo della teglia. Nel caso vi sia ancora del brodo residuo, lasciatelo asciugare per qualche minuto e poi alzate la temperatura a 200°, oppure azionate il grill del forno per 2-3 minuti ottenendo una bella doratura.

Consiglio

Se volete rendere più ricca questa teglia di pasta, potete aggiungere agli ingredienti dei cubetti di provola (anche affumicata) o altro formaggio similare, da unire poco prima di infornare il tutto. Se non le gradite, potete tranquillamente omettere le uova sode.